Questo sito utilizza cookies propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso.

Lavabi integrati

Dei lavabi integrati con il piano troviamo un esempio perfetto nella collezione Eos, dove l’intenzione è proprio quella di far risaltare l’essenza delle linee semplici.
Un altro vantaggio dei lavabi integrati è la grande varietà di forme e colori con cui è possibile realizzarli e in questo caso un esempio è nella collezione Regolo, dove si nota la grande versatilità dei top in vetro.

Lavabi in appoggio

Sono solitamente poco profondi e sembrano semplicemente appoggiati sul mobile o sul piano del bagno.
Possono avere un’ampia varietà di materiali e dimensioni, per questo divengono essi stessi protagonisti tra gli elementi d’arredo.
Possiamo vederne un esempio nella collezione Enea.

Lavabi incasso sottopiano

Rispetto ai lavabi da incasso soprapiano, sono inseriti interamente in un piano o un mobile profondo.
Questi lavabi di fatto scompaiono alla vista e permettono di mettere in risalto il piano in cui sono inseriti, che viene così valorizzato e reso protagonista dell’arredo del bagno.

Lavabi incasso soprapiano

Sono inseriti quasi interamente nel piano o nel mobile del bagno, che deve essere per questo abbastanza profondo.
Viene lasciato a vista il bordo di appoggio del lavabo, permettendone così l’abbinamento con altri sanitari o finiture di arredo.
Lo spazio sottostante al lavandino può essere sfruttato come vano portaoggetti.

Lavabi semincasso

Il lavabo in questo caso viene appoggiato per metà su un piano in resina o su un mobile poco profondo.
L’obiettivo è una maggiore praticità in quanto il mobile sotto il lavabo permette di contenere diversi oggetti utili e il bordo di appoggio del lavandino
evita di bagnare o macchiare il piano in cui è inserito.

Lavabi colonna

Questi lavabi presentano un lungo piedistallo che poggia sul pavimento e che nasconde le tubature dell’acqua.
I lavabi di questo tipo sono molto eleganti ed essenziali, ma offrono poco spazio per l’appoggio di oggetti; per questo sono spesso integrati con mobili e mensole,
come si può vedere nella collezione Nike.