Ott 2013
Vasche e Sanitari

Le vasche ad accesso facilitato

Bocchi, azienda da sempre attenta alla sicurezza nel bagno senza rinunciare all’estetica, propone una vasta gamma di vasche con sportello laterale o frontale, per un accesso facilitato




Nel corso degli ultimi anni il bagno è tornato ad essere una delle stanze protagoniste della casa e sempre più persone prestano attenzione all’utilizzo di materiali all’avanguardia, abbinamenti di colori e forme che rendono il bagno di casa sempre più personalizzabile e al passo coi tempi.

placehold

La ricerca della sicurezza e della praticità


Oggi l’esigenza di grandi vasche idromassaggio o grandi box doccia viene sempre più sostituita da una ricerca di maggior praticità: le vasche ad accesso facilitato, stanno acquisendo particolare rilevanza, non solo per anziani o disabili; nei box doccia vengono inseriti seggiolini o maniglioni di sostegno.

Tutto ciò, ovviamente, non deve andare a discapito dell’eleganza di un bagno in cui si sceglie di dare rilevanza al design e alla cura dei dettagli; Bocchi, che da anni ha deciso di intraprendere la strada della sicurezza del bagno di casa legata all’estetica, dispone di una vasta gamma di vasche ad accesso facilitato laterale, oppure ad accesso frontale per chi avesse esigenza di un prodotto con dimensioni più contenute.

La qualità dei materiali


Materiali di ottima qualità, ingegnerizzazione e produzione di questi prodotti sono frutto della Gainsborough, azienda inglese leader nella produzione di vasche domestiche e assistite con la quale Bocchi ha una relazione ormai decennale.

Qualità e ricerca sono il punto di partenza per ogni prodotto. Queste vasche con sportello laterale o frontale, oltre ad avere un alto tasso di qualità nei materiali, hanno il vantaggio di essere compatte, con aperture regolabili nel verso e di semplicissima installazione. Non avendo meccanismi elettrici al loro interno, l’installazione può essere fatta anche da un idraulico che non ha esperienza nel mondo delle vasche ad accesso facilitato.