Ott 2013
Arredo Bagno

Mobili per lavatrici: organizza la tua lavanderia in 3 mosse

Con la collezione di mobili per lavatrici e per lavanderia MINERVA avrai un arredo bagno lavanderia efficiente e ordinato


placehold

1. I mobili per lavatrice


Se volete integrare la vostra lavatrice con gli altri arredi della lavanderia, suggeriamo di scegliere un mobile porta lavatrice.

I mobili per lavatrice della collezione MINERVA sono la soluzione perfetta per trovare il giusto spazio per la propria lavatrice.

Grazie alla scelta di differenti misure, ma anche di materiali, finiture e colori, i porta lavatrice Edoné permettono di incassare comodamente la tua lavatrice e di nasconderla, rendendo questo ambiente di lavoro sempre ordinato e piacevole.

placehold

2. Abbina il lavabo al mobile porta lavatrice


La cura dei dettagli è importante in ogni ambiente della casa, compresa la lavanderia.

Associare i giusti colori, i materiali e le forme diverse è la chiave per organizzare uno spazio perfetto. Per chi non vuole rinunciare al design, Edoné ha pensato a realizzare il lavabo in Pietrabianca DORADO, ideato proprio per permettere, attraverso una base con cambio di profondità, l’allineamento con i portalavatrice P.60 e P.65 (profondità 60 o 65 cm).

placehold

3. Scegli mobili per lavanderia componibili e capienti


Se scegli moduli componibili, che comprendono colonne attrezzate, realizzazioni a spalla e elementi a terra o sospesi, puoi organizzare lo spazio assicurando massima capienza e libertà di movimento.

E se volete puntare sul risparmio energetico e sulla maggiore responsabilità, valori da sempre cari a Edoné, vi presentiamo i nostri consigli sull’uso della lavatrice.

placehold



  • Non fare lavaggi che superano i 60°. Questo permette già un notevole risparmio rispetto ai lavaggi a 90°.
  • I prelavaggi molto spesso sono inutili e molto “costosi”.
  • È più utile pulire i filtri periodicamente e lo si può fare con un ciclo di lavaggio a vuoto, con anticalcare e aceto, un paio di volte l’anno.
  • Pianifica bene i carichi, che è opportuno siano sempre pieni ed effettuati possibilmente nelle ore notturne.
  • Attenzione all’uso del detersivo o dell’ammorbidente. Non usarne troppo. C’è il tappo dosatore per evitare sprechi. Inoltre sarebbe preferibile usare detergenti biodegradabili.
  • Per evitare “danni”, invece, dividi i capi per tipologia e colore, leggi attentamente le indicazioni sulle etichette dei vestiti.
  • Per le camicie: prima di metterle in lavatrice, strofina colletti e polsini con lo smacchiatore!
placehold